MARTA

Sapevi che...
È uno dei nomi femminili più antichi ancora in uso, ed era già molto diffuso in ambienti orientali già dal V secolo a.C. Potrebbe derivare dall'aramaico Miryam, antica forma dialettale di Maria oppure dall'ebraico Mar ovvero 'signore' e quindi significare 'signora, padrona'. L'onomastico si festeggia il 29 luglio in onore di Santa Marta, sorella di Lazzaro e Maria di Betonia. La Santa è patrona delle cuoche, degli osti, degli albergatori, dei padroni di casa, degli ospizi, delle massaie e delle casalinghe.

Caratteristiche: dotata di grande intelligenza, è restia nel dare confidenza alle persone. Si trincea spesso dietro al gruppo di amici con il quale cresce senza spingersi oltre: segue le orme e le scie degli altri per sentirsi più protetta e sicura.